Gestiamo l'attività di distribuzione dell'acqua potabile nel rispetto di alcuni principi fondamentali cui ogni servizio pubblico deve attenersi, quali: eguaglianza e imparzialità del trattamento, qualità, continuità e regolarità del servizio, partecipazione, cortesia, efficacia ed efficienza del servizio.

 

Cosa fa Italgas con l’acqua?

  1. Preleviamo l’acqua
  2. La rendiamo potabile
  3. La distribuiamo al cittadino

 

Italgas Acqua considera centrale la qualità del servizio offerto al cliente finale.
La qualità è declinata sia in termini contrattuali che tecnici all’interno della Carta del Servizio Idrico.

Carta del Servizio Idrico

La Carta del Servizio Idrico è uno strumento a tutela dei diritti dei cittadini ed è parte integrante del contratto di fornitura dove vengono indicate le modalità di accesso e di erogazione del servizio idrico e gli standard di qualità da garantire al cliente finale. La cartaviene periodicamente aggiornata per uniformarsi agli interventi regolatori dell’ARERA, Autorità indipendente a cui è stata affidata la regolazione e il controllo dei servizi idrici con D.L. 201/2011.

Carta del Servizio Idrico 2018

File PDF 1139 Kb

Scarica documento

La qualità contrattuale del servizio erogato viene misurata nel tempo attraverso parametri differenti. Gli standard, descritti nel dettaglio nella Carta del Servizio Idrico, sono:

  • specifici, che riguardano ciascun cliente;
  • generali, relativi alle prestazioni più ampie del servizio.

 

La qualità tecnica che offriamo comprende, invece, anche la continuità del servizio di erogazione dell'acqua potabile al cliente finale e le condizioni tecniche di fornitura.

 

Per le abitazioni (destinazioni civili e domestiche) garantiamo, in normali condizioni di esercizio e di disponibilità di approvvigionamento, una dotazione minima giornaliera, cosi come, in termini di pressione di esercizio, garantiamo in normali condizioni un valore minimo di 5 metri di colonna d’acqua (0,5 atmosfere).

 

L’eventuale interruzione del servizio può verificarsi per cause di forza maggiore, guasti imprevisti o lavori di manutenzione necessari a garantire la qualità del servizio. In tali casi ci impegniamo, in accordo con le Autorità competenti sul territorio, a limitare al minimo necessario i tempi di disservizio e i disagi alla clientela.

Impianti

Per consegnare l’acqua a casa tua è necessario che siano soddisfatte le seguenti condizioni:

  • Disponibilità della risorsa idrica alle fonti di approvvigionamento 
  • Presenza rete di distribuzione idrica: complesso delle tubazioni prevalentemente interrate presenti su suolo pubblico
  • Presenza di un Punto di consegna – complesso di tubazioni interrate o aeree comprese tra le tubazioni stradali e il confine di separazione tra suolo pubblico e la proprietà privata.
  • Presenza di un Punto di misura - Contatore acqua

È nostra responsabilità la gestione e la manutenzione dell’insieme delle tubazioni interrate o aeree presenti esclusivamente su suolo pubblico e dei misuratori istallati presso i clienti.

È responsabilità del cliente la gestione e la manutenzione dell’insieme degli impianti, delle tubazioni interrate o aeree presenti esclusivamente in proprietà privata e dei misuratori in sotto lettura nell’ambito di complessi condominiali ove sia in essere una fornitura centralizzata.

I misuratori in gestione sono di proprietà di Italgas Acqua, siamo infatti noi a stabilire l’ubicazione e la portata. I Clienti sono invece responsabili della buona conservazione del misuratore e dell'integrità dei sigilli da noi apposti.

ultimo aggiornamento Tue Oct 16 13:22:24 UTC 2018